pasta-ripiena-senza-glutine

Pasta ripiena senza glutine: 3 ricette per farla in casa

Feste e pranzi domenicali richiedono la preparazione di piatti sostanziosi e diversi dal solito. La pasta ripiena è senz’altro una delle opzioni più gettonate: tortellini, cappelletti e ravioli, per un trionfo di sapori tradizionali. Scopriamo insieme le 3 ricette per la preparazione dei diversi tipi di pasta ripiena senza glutine. Pronti a deliziare e stupire i vostri ospiti?

Sfoglia per pasta ripiena senza glutine: ricetta

Se si parla di pasta ripiena, tipi più classici e amati sono sicuramente ravioli, tortellini o cappelletti. Ognuno caratteristico della tradizione gastronomica di una specifica zona d’Italia, si distinguono per ripieno, forma e condimento. In commercio sono disponibili formati speciali di pasta ripiena senza glutine che non hanno nulla da invidiare alla versione tradizionale ma, se desiderate cimentarvi nella preparazione home made, bisogna sempre partire da una buona sfoglia per pasta all’uovo. Ecco qualche consiglio.

Ingredienti:

  • 400 g di mix di farina per pasta
  • 4 uova intere
  • acqua q.b.
  • 1 pizzico di sale

Procedimento

Setacciate la farina e disponetela a fontana. Aprite le uova al centro, aggiungete un pizzico di sale e lavorate gli ingredienti integrando un po’ per volta la farina e aggiungendo acqua a temperatura ambiente in base alla necessità. Lavorate bene fino ad ottenere un impasto ben amalgamato. Coprite con la pellicola e lasciate riposare in frigo per un quarto d’ora almeno.

Ravioli senza glutine: ricetta

L’impasto della sfoglia dei ravioli senza glutine viene realizzato con i classici ingredienti della pasta all’uovo ma con dosi leggermente differenti: risulta infatti più ricco di acqua che di uova. Vediamo ora come preparare uno dei possibili ripieni e come dare forma ai singoli ravioli.

Ingredienti ravioli senza glutine con ricotta e spinaci:

  • 300 g di ricotta
  • 150 g di spinaci cotti
  • 1 uovo
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • sale, pepe e noce moscata q.b.

Procedimento

Cuocete gli spinaci e tritateli. Aggiungete l’uovo, la ricotta, una grattugiata di noce moscata, un po’ di sale e il parmigiano e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.
A parte, stendete la pasta fino ad ottenerne una striscia dello spessore desiderato. Disponete delle piccole quantità di ripieno a distanza regolare, poi richiudete con la sfoglia e ritagliate i singoli quadrati, avendo cura di sigillare bene i bordi.

Tortellini senza glutine: ricetta

I tortellini sono un piatto tipico della cucina romagnola. Come gli altri tipi di pasta ripiena, si prestano a diversi condimenti e farciture, ma uno dei ripieni più apprezzati è quello di prosciutto. Vediamo insieme come prepararlo dando la giusta forma ai nostri tortellini senza glutine.

Ingredienti tortellini senza glutine al prosciutto crudo:

  • 150 g di prosciutto crudo
  • 90 g di parmigiano grattugiato
  • 250 g di ricotta di mucca
  • pepe e noce moscata q.b.

Procedimento

Con l’aiuto di un mixer, tritate il prosciutto crudo. Poi unite gli altri ingredienti: ricotta, parmigiano, pepe e noce moscata e amalgamate bene il tutto.
A parte, stendete la sfoglia che avete preparato precedentemente. Con una rotella, ritagliate dei quadratini di 5x5cm e disponete al centro di ognuno un cucchiaino di ripieno. Richiudete ogni quadratino unendo gli angoli diagonalmente per ottenere un triangolo e sigillate bene i bordi, poi unite gli angoli alla base del triangolo per ottenere la classica forma del tortellino.

Cappelletti senza glutine: ricetta

I cappelletti sono un tipo di pasta ripiena originaria dell’Italia centro-settentrionale, ma che trova diverse declinazioni in altrettante regioni d’Italia. Il ripieno classico dei cappelletti è un trito a base di carne e vengono poi cotti in brodo. Vediamo come realizzare questo tipo di pasta ripiena.

Ingredienti cappelletti senza glutine alla carne:

  • 150 g di trito di maiale
  • 100 g di trito di vitello
  • 100 g di trito di pollo
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • Olio evo q.b.
  • 60 g di cipolle dorate
  • mezzo gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 uovo
  • vino rosso q.b.
  • sale, pepe e noce moscata q.b.

Procedimento

Fate soffriggere carota, sedano e cipolla. Unite il trito di carne e fate rosolare, poi sfumate con il vino. Aggiungete sale e pepe e cuocete per qualche minuto. Fate raffreddare e passate il composto al mixer. Poi unite il parmigiano, l’uovo, la noce moscata, il sale e il pepe. Una volta pronto il ripieno, stendete la sfoglia e ricavatene dei cerchi del diametro di 4 cm oppure dei quadrati 5×5 cm. Disponete un cucchiaino di ripieno al centro e procedete come già visto per i tortellini per dare forma ai vostri cappelletti senza glutine.

Ora che sapete come fare, non vi resta che scegliere il tipo di pasta ripiena senza glutine che preferite e mettervi subito all’opera!