panettone-senza-glutine

Panettone senza glutine: ricetta per prepararlo a casa

Amate il Natale ma a causa della vostra celiachia non vi godete fino in fondo le prelibatezze culinarie? Nessuna rinuncia in fatto di dolci, grazie al panettone senza glutine! Potete anche cimentarvi nella preparazione home made: vi spieghiamo come fare, grazie ad una ricetta semplice e deliziosa, insieme a dei preziosi tips su come riutilizzare il panettone per celiaci in modo gustoso e creativo.

Panettone per celiaci

Con il Natale alle porte non possiamo che pensare ai dolci delle feste. E il primo tra tutti è il panettone. Nel nostro caso, un bel panettone senza glutine! Ebbene sì, anche questo amatissimo dolce delle feste natalizie si trova in commercio nella versione per celiaci e, volendo, per intolleranti al lattosio. Potete quindi acquistare senza problemi un panettone senza glutine. Oppure, se avete un po’ di tempo a disposizione e vi divertite nel cimentarvi in nuove preparazioni, potete realizzarne uno fatto in casa.

Ricetta panettone senza glutine

Prima di vedere insieme la ricetta del panettone per celiaci è fondamentale fare una premessa. Utilizzando farine senza glutine si avrà una crescita dell’impasto un po’ più lenta e, sicuramente, più difficoltosa. Pertanto la scelta dell’agente lievitante e del mix di farine è fondamentale. Per quanto riguarda le farine, se non siete esperti, è consigliabile utilizzare dei mix di farine per lievitati che si trovano già pronti in commercio.

Ingredienti panettone senza glutine

  • 350 g di mix di farina senza glutine per lievitati
  • 40 g di lievito naturale fresco (senza glutine)
  • 200 g di acqua
  • 125 g di zucchero a velo
  • 125 g di burro
  • 80 g di uvetta sultanina
  • 80 g di canditi
  • 5 g di sale
  • 2 uova intere
  • 1 bacca di vaniglia

Preparazione panettone senza glutine

Innanzitutto fate ammorbidire l’uvetta in un po’ di acqua tiepida, poi scolatela, strizzatela e tenetela da parte. Ammorbidite il burro in una ciotola e amalgamatelo bene con lo zucchero a velo setacciato, fino ad ottenere una crema. Su una spianatoia disponete a fontana il mix di farina setacciata e versate in mezzo la crema di burro e zucchero. A parte, sbattete le uova con un pizzico di sale: a questo composto aggiungete la vaniglia e 200 grammi di acqua in cui avrete sciolto il lievito. Versate gli ingredienti al centro e amalgamateli poco alla volta con la farina. Una volta ottenuto un bell’impasto omogeneo, aggiungete l’uvetta e amalgamate ancora per qualche minuto. Poi lasciate riposare l’impasto per circa 15 minuti e versatelo nello stampo imburrato e infarinato, spennellando la superficie con burro e tuorlo. Quando il volume sarà raddoppiato (dovrà raggiungere il bordo dello stampo), infornate nella parte bassa del forno per circa 45 minuti a 160°C.

All’occorrenza, è possibile realizzare anche una versione di panettone senza glutine – senza lattosio.

Come riciclare il panettone senza glutine avanzato

Avete acquistato o realizzato in casa un panettone per celiaci, ma non lo avete ancora finito? Niente paura, gli avanzi di questo squisito dolce delle feste natalizie possono essere facilmente riutilizzati anche per realizzare altri dolci senza glutine, così non andrà sprecato! Ad esempio, è possibile preparare… un tiramisù senza glutine!
Il procedimento è semplicissimo: tostate per qualche minuto in una padella ben calda le fette di panettone (tagliate spesse un paio di centimetri) per renderle croccanti e utilizzate al posto dei savoiardi senza glutine. Se il panettone contiene uvetta e canditi, potete aromatizzare il mascarpone con una grattugiata di buccia d’arancia.

Scommettiamo che così farcito il vostro panettone avanzato andrà a ruba!